Browsing Tag

tessuti

Lifestyle, Web Design

Le Zirre Napoli – Webdesign

E’ online il sito www.lezirrenapoli.it !

Si è concluso, ormai da qualche mese, il progetto di webdesign che ho realizzato per Le Zirre Napoli Limited Edition. Posso dire di aver curato personalmente ogni minimo dettaglio, dalla realizzazione delle immagini alla struttura del sito. L’obiettivo principale era predisporre il sito per un futuro ecommerce (stay tuned for updates) e allo stesso tempo raccontare il mondo de Le Zirre al meglio.

Continue Reading

Lifestyle, Macef, Recycle

A little factory

Colorate, profumate e divertenti, sono le creazioni della ex costumista di teatro Paola Brunello. Con il marchio Rosso Cuore al Macef, sezione Creazioni, ha presentato un mondo di piccoli oggetti: bomboniere, biglietti, partecipazioni, profumatori per cassetti travestiti da ghiaccioli e pasticcini. Una “piccola fabbrica di regali e parole”, come lei stessa la definisce. Un mix di tessuti colorati, spezie e molta, moltissima fantasia.

Paola Brunello, the former costume designer, chooses Macef (Creazioni sector) as pencil case for her funny colourful and perfumed creations. Her brand Rosso Cuore offers a realm full of objects of desire… An example? Party favours, cards, invitations, perfumed sachets disguised as ice lollies and cakes. “A little factory of gifts and words”, as she describes it, combines a mix of colourful textiles, spices and a boundless fantasy. Continue Reading

Art, Exhibition

Giardini: inside art

Due campane in bronzo, al centro del Padiglione Polonia, limitate entro due muri di casse acustiche, compongono l’installazione sonora Everything Was Forever, Until It Was No More di Konrad Smolenski. L’opera si completa con il suono che le campane stesse emettono, registrato e diffuso dalle casse a basse vibrazioni. La melodia che si ripete è una composizione per campane tradizionali in bronzo; ciò che la rende unica e mistica è il suono riprodotto dalle casse e riflesso da altri elementi acustici. Il risultato è un’illusione sonora.

The installation Everything Was Forever, Until It Was No More by Konrad Smolenski, in the centre of Polish Pavilion, exhibits two bronze bells placed within two walls of full-range speakers. This artwork culminates with the sound of the bells, recorded and reproduced through speakers with low vibration. The melody spread is a composition of usual bells, however what makes it unique and mystic is the sound reflection on other acoustic elements. The result is a sonorous illusion. Continue Reading